Riad du Ciel

Entrando per la prima volta in quello che oggi è il Riad du Ciel rimasi colpita dal meraviglioso cielo di Marrakech che penetrava morbidamente nel patio: il contatto diretto tra terra e cielo. Nel costruire il piano superiore che mancava, pensavo con sofferenza che il cielo sarebbe stato più lontano, distante, imprendibile. E invece no! Il cielo è sempre presente, penetra nelle stanze del piano superiore e dalla terrazza da cui si domina la città vecchia fino alle montagne circostanti e al magnifico Atlas innevato il cielo ti avvolge, si fa prendere, lo puoi quasi toccare.

Il Riad du Ciel è una casa marocchina della fine dell'800 che dopo il restauro ha conservato le caratteristriche del riad tradizionale: ha cinque confortevoli camere e offre ai suoi ospiti lo stile, l'accoglienza e l'eleganza di una casa privata.

Il Riad du Ciel è situato nel cuore della Medina in prossimità della Medersa Ben Youssef e del Museo di Marrakech, a circa 8 minuti dalla piazza Jemaa-el Fna. Vi si accede comodamente in auto.

Varcata la porta si lasciano alle spalle i caotici e vivaci suoni della Medina, e magicamente ci si immerge in un'atmosfera di pace serena e riposante.

Il piano terra si apre su un grande patio pieno di luce con alberi d'arancio, piscina con comode sedute per l'idromassaggio, e un confortevole angolo-salone all'aperto ricoperto di cuscini, il tipico "b'hou" arabo.

Dal patio si accede al salone con camino e angolo TV, alla cucina e alla Chambre des Etoiles. Il corridoio d'ingresso porta all'hammam della casa e a una scala indipendente che conduce direttamente alla Chambre Dorée. Al primo piano, sono situate tre ampie camere, la Chambre du Ciel e la Chambre du Soleil con affaccio sul patio e la Chambre de la Musique, tutte con terrazzo privato.

Il secondo piano è caratterizzato dalla terrazza, una delle più alte di Marrakech, con ampio solarium, angoli relax e vista su un orizzonte totale.